Vladimir

Vladimir è una città situata 190 km a nord-est di Mosca sulle sponde del fiume Kljaz’ma.

Vladimir è una delle città più antiche della Russia, essendo stata fondata nell’anno 1108 da Vladimir II detto il Monomaco* (1113-1125).

È stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità per la presenza sul territorio dei Monumenti bianchi di Vladimir e Suzdal’; degne di nota sono anche le cattedrali Uspenskij (1158-1160) e Dmitrievskij (1194-1197) e la Porta d’Oro.

vladimir - anello d'oro

Come arrivare

La strada che porta da Mosca a Vladimir è chiamata Shosse Entuziastov, ma di solito suscita scarso entusiasmo tra i guidatori, perché è piena di semafori, ed è nota per i suoi ingorghi, che possono far durare il viaggio di 190 chilometri più di quattro ore.

Per i passeggeri del trasporto ferroviario invece, dall’anno scorso è attivo un collegamento ad alta velocità (Sapsan) diretto a Nizhny Novgorod. Attualmente, i treni veloci partono dalla stazione Kursky di Mosca due volte al giorno, alle 06:45 e 19:30, e si fermano a Vladimir dopo un ora e 45 minuti. Il biglietto singolo costa circa 1.000 rubli, a seconda del giorno della settimana e dal periodo di prenotazione. Ci sono inoltre collegamenti più economici e più frequenti via treno “normale”, ma il viaggio in questo caso dura circa tre ore.

* Vladimir nacque nel 1053 da Vsevolod e (probabilmente) da una figlia di Costantino IX Monomaco a nome Anastasia da cui ereditò il cognome poiché era pratica comune nell’area bizantina prendere il cognome materno se questi era più importante di quello paterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*