Natale Ortodosso

data: giovedì 7 gennaio 2021

La religione russo-ortodossa ha conservato per le festività religiose il vecchio calendario giuliano e che quindi le date non corrispondono con le festività cattoliche.

Nel 1582, Papa Gregorio XIII riformò il calendario giuliano, che aveva un piccolo difetto di calcolo rispetto al calendario solare e purtroppo non rispettava al meglio l’andamento delle stagioni.

Natale Ortodosso

Con il nuovo calendario vennero soppressi ben 10 giorni, dal 5 al 14 ottobre nell’anno 1582, e non furono più considerati bisestili gli anni dei secoli non divisibili per 400.

Questo nuovo calendario, che è quello che ancora oggi usiamo, prese il nome da Papa Gregorio XIII e si chiamò calendario gregoriano.

Questi cambiamenti non furono accettati dalla chiesa ortodossa che infatti continua a celebrare le ricorrenze religiose sulla base del vecchio calendario giuliano.

Per questo motivo il Natale Ortodosso ricade il 7 gennaio del nostro calendario che corrisponde al 25 dicembre del calendario giuliano. Parimenti il 6 gennaio segna l’Epifania per i cristiani cattolici, la festa in cui si celebra la rivelazione di Dio mentre per per il cristiani ortodossi l’Epifania si celebra il 19 gennaio.

Per conoscere le differenze tra la Chiesa Ortodossa e quella Cattolica potete consultare la nostra spiegazione qui.