Pobeda, la compagnia low cost in utile il primo anno

La compagnia aereo russa Pobeda, società “low cost” di Aeroflot, ha guadagnato 37 milioni di rubli (circa 460 mila euro) nel suo primo anno di attività.

Creata nel 2014, ci si aspettava per Pobeda una perdita di 1,5 miliardi di rubli (circa 19 milioni di euro), invece nel 2015 la società ha portato i ricavi a 11 miliardi di rubli (circa 138 milioni di euro) con un utile netto di 37 milioni di rubli.

pobeda

Il risultato deriva in primo luogo dalla riduzione dei costi operativi, gli aerei della compagnia – 12 nuovi Boeing 737-800 – passano in volo circa 14 ore al giorno.
In aggiunta, Pobeda ha rimosso tutte le apparecchiature non necessarie, ad esempio i forni per il riscaldamento degli alimenti, che ha reso ciascun aeromobile di ben 1,5 tonnellate più leggero e ha contribuito a ridurre le spese di carburante.
La società, inoltre, non spende soldi in pubblicità e mantiene le spese per il personale al minimo.

La società ha portato a termine il primo volo nel dicembre 2014.

Dal 18 dicembre 2015 è attivo il collegamento con l’aeroporto di Orio al Serio con destinazione Mosca Vnukovo con tariffe veramente vantaggiose.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News, Trasporti. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Pobeda, la compagnia low cost in utile il primo anno

  1. giovanni scrive:

    ottimi prezzi, servizio minimo ma giustificato dal prezzo!!

  2. Mark scrive:

    compagnia mediocre, volato una volta.. mah non so se ripeterò l’esperienza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*