Dal 1° luglio salario minimo a 7.500 rubli

Il Primo Ministro russo Dmitry Medvedev ha annunciato che il salario minimo mensile in Russia arriverà, a partire dal 1° luglio, a 7.500 rubli (circa 98 euro).

salario minimo russia

Il salario minimo è attualmente di 6.204 rubli (circa 79 euro), l’aumento sarà quindi del 21 per cento.

Tuttavia, il salario minimo in Russia rimane significativamente inferiore al livello minimo di sussistenza, che è attualmente di 9.452 rubli (circa 124 euro).

Il ministro del Lavoro Maxim Topilin ha dichiarato all’inizio di questa settimana che l’aumento del salario minimo a livello di sussistenza richiederà almeno tre anni.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

 

Questa voce è stata pubblicata in Economia, News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*