Vacanze in Russia per i russi: +18% nel 2015

Secondo Rostourism più di 50 milioni di russi hanno fatto le vacanze in Russia lo scorso anno, ben il 18 per cento in più rispetto al 2014.

turismo-russia

Il turismo interno è in crescita, le località più popolari sono quelli con una infrastruttura turistica sviluppata, Mosca e Sochi in primis.

Durante l’estate il tasso di occupazione nelle stazioni sciistiche di Sochi è stato dell’80 per cento.

Mentre il turismo domestico sta mostrando una crescita in Russia, il turismo internazionale è stata duramente colpita dall’indebolimento del rublo nonché dal divieto di volo per l’Egitto e dalla sospensione dei pacchetti turistici in Turchia.

Come abbiamo scritto recentemente la domanda per i viaggi internazionali è diminuita del 36%.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News, Trasporti, turismo. Contrassegna il permalink.

1 risposta a Vacanze in Russia per i russi: +18% nel 2015

  1. Pingback: Vacanze in Crimea: nel 2016 prezzi in crescita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*