Crollo del prezzo del petrolio e del rublo russo

Il rublo russo è sceso al livello più basso contro il dollaro e l’euro da dicembre 2014, derivante in gran parte dal crollo del prezzo del petrolio.

Oggi il rublo russo è quotato a 76,5 contro il dollaro USA e 83,5 nei confronti dell’euro.

crollo del rublo russo

Il calo arriva per via del continuo declino dei prezzi a livello mondiale del petrolio, principale esportazione della Fed. Russa. Oggi, il prezzo del Brent è sceso a 31,14$ al barile, in calo del 13 per cento dall’inizio dell’anno.

Dall’inizio del 2014, la moneta russa ha perso più della metà del suo valore nei confronti del dollaro statunitense.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*