La Russia saluta l’ora legale e ritorna alla solare

La Duma ha votato la fine della breve ma travagliata esperienza dell’orario legale permanente, dal 26 ottobre gli orologi rimarranno fissi con l’orario solare. Questo significa che le ore di differenza tra Roma e Mosca da fine ottobre saranno 2 e non più 3.

ora solare permanente in Russia

Dal 2011 i fusi orari della Federazione sono impostati permanentemente sull’ora legale, quando un’iniziativa dall’allora Presidente Dmitry Medvedev ha visto spostare gli orologi in avanti in primavera, ma non rimessi indietro in autunno. Quella stessa mossa ha visto il numero dei fusi orari del Paese ridotti da 11 a 9.

Dal 26 ottobre, gli orologi non saranno cambiati due volte l’anno, ma rimarranno fissi con l’orario solare. La nuova legislazione vedrà anche la creazione di un altro fuso orario.

Quando il disegno di legge per riportare il periodo invernale è stata presentata nel mese di gennaio, i legislatori hanno detto che l’iniziativa di Medvedev aveva causato un aumento dello stress e recava un effetto negativo sulla salute pubblica.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

1 risposta a La Russia saluta l’ora legale e ritorna alla solare

  1. Antonio scrive:

    mi piace e amo moltissimo la Russia un mio desiderio è andarci a vivere. P:S: se veniva abolito anche il visto sarebbe una grande vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*