Fabio Capello proibisce Twitter alla nazionale russa

L’allenatore di calcio della Fed. Russa, l’italiano Fabio Capello, non ha molta fiducia nella capacità dei suoi giocatori di twittare messaggi sempre “intelligenti”, così ha deciso che la cosa migliore da fare è quella di vietargli l’utilizzo di Twitter mentre si sta svolgendo la fase finale della Coppa del Mondo 2014 in Brasile.

Fabio Capello

“Posso dirvi che i tweet a volte possono essere fastidiosi, se non sono scritti in modo intelligente” ha riferito il coach italiano, noto per la sua ferrea disciplina.

“Per evitare problemi, preferirei chiedere ai miei giocatori di astenersi per un mese dall’utilizzo del social network.”

Capello ha dichiarato che non sta bloccando la sua squadra dal comunicare con i fan e con i media, facendo notare che egli ha regolarmente lasciato due giocatori disponibili a rotazione per le interviste.

Capello non ha fatto cadere il suo lato “duro” quando gli è stato chiesto di celebrare il suo 68° compleanno in Brasile nella giornata di mercoledì 18. “Non ho mai aspettato regali da nessuno” ha detto.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*