Blini

I blini sono uno dei piatti più frequenti ed antichi della cucina russa.
La ricetta, almeno per quanto riguarda il risultato estetico, somiglia molto a quella delle creps, ma a differenza di queste, per i blini viene usato anche il lievito in polvere.

I blini vengono preparati e consumati immediatamente conditi secondo la tradizione con il caviale rosso (красной икры) o la smetana o altri ingredienti che possono variare dal dolce al salato in base ai gusti.

Ingredienti:

  • uova: 2
  • zucchero: 1 cucchiaio
  • sale: un pizzico
  • farina: 250 grammi
  • latte: mezzo litro
  • olio di semi per ungere la padella
  • burro: una noce

Preparazione:

  • In una ciotola di medie dimensioni, sbattere le uova, lo zucchero e il sale.
  • Incorporare, gradualmente, con farina e latte (scaldarlo un po’ e renderlo tiepido) e continuare a mescolare fino a quando non si ha un composto abbastanza liscio.
  • Nel frattempo scaldare su fuoco medio-alto una padella antiaderente unta con olio di semi.
  • Versare circa 2 cucchiai di pastella sulla padella utilizzando un mestolo in modo da diffondere su tutta la superficie la pastella. Se si preferisce, potete inclinare la padella in modo da diffondere il composto su tutta la superficie della padella.
  • Cuocere fino a che i bordi non risultano crespi e il centro leggermente secco. Capovolgere la nostra frittella con una spatola e lasciare cuocere per un altro minuto o poco più, fino a che non risulta dorato.
  • Levare dalla padella il nostro Blini e aggiungere un po’ di burro sopra.
  • Aggiungere a piacere ingredienti dolci o salati e chiudere il Blini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*