Monumento dei Cosmonauti

Il Monumento ai conquistatori dello spazio (russo: Монумент «Покорителям космоса») è stato eretto a Mosca nel 1964 per celebrare i successi del popolo sovietico nell’esplorazione del cosmo.

Il Museo dei Cosmonauti si trova all’interno della base del monumento.

Il monumento si trova fuori l’ingresso principale di VDNKh, nella parte nord-orientale di Mosca, nei pressi di Prospekt Mira.

Il modo più facile di arrivarci è dalla stazione della metropolitana VDNKh.

La parte principale del monumento è un gigantesco obelisco sormontato da un razzo. E’ alto 107 metri  e, su suggerimento di Korolyov, coperto con rivestimento in titanio.

Una statua di Konstantin Tsiolkovsky, il precursore degli astronauti, si trova di fronte all’obelisco.

Una poesia in lingua russa sulla parte anteriore della base in pietra del monumento dice, circa: “La ricompensa per i nostri sforzi è stato che, dopo aver trionfato l’oppressione e l’oscurità, abbiamo forgiato ali di fuoco per la nostra terra e il nostro secolo”.