Dinamo Mosca

La Dinamo Mosca, o in maniera estesa Futbol’nyj Klub Dinamo Moskva (in russo: Динамо Москва Футбольный клуб), è la parte calcistica dell’omonima polisportiva russa che ha sede a Mosca.

La Dinamo Mosca è resa famosa anche per il fatto che la sua porta fu difesa, dal 1949 al 1970, dal portiere Lev Jasin, detto il Ragno Nero, ritenuto dall’IFFHS il miglior portiere del XX secolo.

Dopo la rivoluzione russa del 1917, il club venne posto sotto il controllo del Ministero dell’Interno, guidato allora da Felix Dzerzhinsky, comandante della prima polizia segreta dell’Unione Sovietica, la temutissima Čeka. La società venne perciò rinominata Dinamo Moskva nel 1923, e, proprio per la sua vicinanza alla politica era malvista dagli altri club, in particolar modo dalla tifoseria che soprannominava la squadra come “ladri”.

Lo Stadio Dinamo aveva una capacità di 36.540 spettatori, attualmente è demolito e la Dinamo sta costruendo uno stadio nuovo in collaborazione con il CSKA Mosca.

La Dinamo Mosca gioca le sue partite interne alla Khimki Arena (nord di Mosca), stadio dove gioca anche il Khimki.

fonte: riadattato da wikipedia