Russia: anche l’Italia tra i 20 Paesi senza visto per 72 ore

Il Ministero della Cultura, propone già per il prossimo anno, per cittadini stranieri provenienti da 20 paesi (sotto elencati) di visitare la Russia senza visto (regime senza visto per un massimo di 72 ore) se acquisteranno un biglietto con un vettore aereo russo.

Aeroflot, compagnia leader della Fed. Russa, prevede una crescita del fatturato di 30 miliardi di rubli (circa 682 milioni di euro), dopo che il regime senza visto per 72 ore verrà introdotto nel Paese.

visto russo

Il progetto di legge, approvato dal governo russo nel mese di settembre, consentirà ai cittadini stranieri in transito presso 11 aeroporti russi di rimanere nel paese per 72 ore senza un visto.

Questo regime semplificato verrà applicato ai visitatori provenienti da 20 paesi, tra cui Germania, Cina, Stati Uniti, Regno Unito, Svezia, Italia, Francia, Spagna, Corea del Sud, Giappone, Polonia , Canada, Paesi Bassi, Svizzera, Austria, Belgio, Finlandia, Singapore, Australia e Grecia.

Gli esperti ritengono che la misura aumenterà l’arrivi di turisti stranieri del 60 per cento.
Secondo le stime , il settore alberghiero russo vedrà aumentare il fatturato da 3.6 a 5.4 miliardi di rubli all’anno.

L’anno scorso, 2.1 milioni di cittadini stranieri hanno visitato la Russia in qualità di turisti.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in Trasporti. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Russia: anche l’Italia tra i 20 Paesi senza visto per 72 ore

  1. Spiagge del Salento (@SpiaggeSalento) scrive:

    3 giorni compresi andata e ritorno?

    troppo poco

  2. admin scrive:

    72 ore a partire dall’arrivo sul suolo russo.

  3. lagodiseo scrive:

    ci sono anche khabarovsk e vladivostok tra gli 11 aeroporti? occorre comunque l’assicurazione sanitaria? grazie.

  4. admin scrive:

    non si è saputo più nulla in merito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*