Russia: addio ai passaporti interni arriva la tessera

I gloriosi passaporti interni, di epoca sovietica, saranno sostituiti nel giro di due anni all’interno della Federazione con delle tessere plastificate.

Passaporto interno russo

Dall’inizio del 2016, la circolazione dei passaporti cartacei cesserà in Russia e le tessere plastificate simili a quelli dei cittadini dell’Unione europea diventeranno il principale tipo di documento di riconoscimento.

Un progetto pilota avente l’obiettivo di testare le nuove carte con chip, che saranno valide per 10 anni, dovrebbe essere già lanciato a metà del 2015 in una serie di regioni russe.

Il provvedimento, che fa parte dello sforzo del governo russo di aggiornare il sistema burocratico, consentirà ad un totale di 122 milioni di russi con età maggiore o uguale a 14 anni di avere accesso a “tutti i tipi di servizi elettronici.

I passaporti interni hanno da sempre funzionato come una carta d’identità con la registrazione del luogo di residenza.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*