Italia e Russia: mai così bene i rapporti commerciali

Record di interscambio tra Italia e Russia che raggiunge i massimi storici e che pone l’Italia come secondo partner commerciale della Russia in Europa.

italia-russia

Secondo l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), nei primi sei mesi dell’anno in corso l’interscambio tra Italia e Russia è cresciuto del 15,9%, cifra che supera di gran lunga qualsiasi altro Paese BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica).

All’interno dei BRICS, la Russia rappresenta il principale mercato per il nostro export, nel 2012, 10 miliardi di euro, contro i quasi 9 esportati verso la Cina.

Il vertice intergovernativo Italia-Russia del prossimo 26 novembre a Trieste si preannuncia quindi ricco di novità interessanti. Il programma prevede l’incontro tra Letta e Putin, alle ore 11.20, in piazza dell’Unità d’Italia, alla presenza di fotografi e cine operatori. Dopo i colloqui privati che avverranno presso il Palazzo della Prefettura e il Palazzo della Regione (piazza dell’Unità d’Italia), seguirà, alle ore 14.30 circa, una conferenza stampa presso il Palazzo della Regione.

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Italia e Russia: mai così bene i rapporti commerciali

  1. daniele roma scrive:

    il governo dei mafiosi italiani dovrebbe baciare le mani a zar putin invece di continuare a chinarsi a 90* ogni qual volta la UE li bacchetta. L’europa e’ morta e sepolta, l’unico paese che sta avendo vantaggi dall unione europea e’ la germania che guarda caso ha da sempre voluto e sostenuto l’euro. Ce’ un gruppo di persone che si continua ad arricchire mentre in italia quasi moriamo di fame. Stimo Zar Putin che in poco più di un decennio ha riportato la Russia ad essere un player mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*