Russia: in calo il consumo di alcolici del 25% negli ultimi 3 anni

Il consumo annuo di alcol pro capite in Russia è sceso del 25 per cento negli ultimi tre anni ma i dati restano ancora su livelli allarmanti.

consumo alcolici russia

Il consumo medio di alcol pro capite era pari a 18 litri nel 2010, più del doppio del livello di 8 litri considerati pericolosi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ora che la cifra è pari a 13,5 litri.

Yevgeny Bryun, del Ministero della Salute, afferma che “I russi non bevono più degli europei o degli americani. Ma bevono in modo sbagliato – alcol a forte gradazione e beviamo tutto d’un fiato, combinando l’alcol a cibo sbagliato”.

Un rapporto della Camera pubblica russa nel 2009, ha detto che circa 500.000 russi muoiono ogni anno per cause alcol-correlate. Il governo russo ha dichiarato una campagna anti-alcol e mira a dimezzare entro il 2020 il consumo e sradicare la produzione illegale e la vendita.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*