La Russia chiede all’Unione Europea l’abolizione dei visti

La Russia vuole iniziare la stesura di un accordo per poter viaggiare senza visto in Unione Europea dall’inizio del prossimo anno.

Il Vice Ministro degli Esteri Alexei Meshkov ha riferito che l’Unione Europea deve attuare una “decisione politica di avvio dei negoziati per la stesura dell’accordo”.

visto schengen

L’agreement dovrà essere limitato ai viaggi di breve durata , la Russia ha invitato Bruxelles ad iniziare a lavorare al progetto a seguito di un vertice Russia-UE svolto nel mese di dicembre.

La Fed. Russa sta spingendo per alleggerire le norme di viaggio con l’Unione Europea da anni, ma la trattativa è stata più volte rinviata. Mosca ha rivolte accuse a non meglio specificati soggetti “scettici”.

“Attendiamo un segnale positivo da parte dell’Unione Europea” ha affermato Meshkov.

Mosca è anche la speranza di un nuovo orientamento di un altro organismo europeo, l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE ) , il cui Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti dell’uomo (ODIHR) ha il compito di monitorare le elezioni nei 57 Stati membri.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La Russia chiede all’Unione Europea l’abolizione dei visti

  1. Pingback: Finlandesi dubbiosi circa l’abolizione del visto per russi | Mosca, Russia: notizie, hotel, voli, meteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*