La polizia arresta 380 persone nel sud di Mosca

Circa 380 persone sono state arrestate ieri nel quartiere di Biryulyovo nel sud di Mosca a seguito di una protesta scoppiata dopo un omicidio.

La protesta di ieri pomeriggio ha coinvolto circa 1.000 persone, scatenate dall’omicidio di un uomo identificato come il 25enne Egor Shcherbakov.

Biryulyovo

Filmati a circuito chiusi diffusi dalle forze dell’ordine hanno mostrato che il sospetto aggressore sembrava essere di etnia “non russa”. La polizia , nel frattempo, ha detto che stavano lavorando per identificare il presunto aggressore.

Il capo del Distretto Sud del Dipartimento di Polizia Alexander Polovinko e il capo della polizia Anatoly Yakunin di Mosca è arrivato sulla scena delle proteste e ha riferito che una taglia da 1 milione di rubli sarebbe stato pagata a chi porta all’arresto del presunto aggressore.

La protesta è diventata violenta ieri quando un negozio del mercato di frutta e verdura è stati preso di mira in quanto vi lavorano un gran numero di immigranti. Gruppi di manifestanti hanno fatto irruzione nel negozio, rompendo vetri e scoppiando fumogeni.

La violenza è scoppiata dopo che la polizia ha arrestato alcuni dei rivoltosi , con alcuni manifestanti che hanno lanciato bottiglie e altri oggetti contro la polizia .
“Bottiglie e pietre volavano da tutte le parti , le persone erano preparate “, ha detto Stanislav Tumakov , un tenente colonnello della polizia ferito nello scontro.

Il ministro dell’Interno Vladimir Kolokoltsev ha tenuto una sessione di emergenza ieri sera , lanciando “Piano Vulcano 5”, un accordo di contingenza che ha messo tutta la forza di polizia di Mosca in allerta per affrontare i disordini di massa. Il piano , in uso per la prima volta dopo gli attacchi terroristici contro la metropolitana di Mosca nel 2010, è stato annullato questa mattina presto, in quanto i disordini si sono placati.

Oltre 20 persone hanno chiesto aiuto medico in seguito alle proteste , tra cui otto agenti di polizia , secondo il Ministero della Sanità della Russia . Otto persone – due di loro la polizia – sono stati ricoverati con ferite lievi.

La polizia ha riferito che per due persone si sarebbero affrontare accuse penali e per altri 70 affronteranno accuse di tipo amministrativo. Il resto dei 380 detenuti è stato rilasciato.

Le autorità di Mosca hanno lanciato una serie di perquisizioni nei mercati di Mosca dopo un incidente a luglio, in cui un agente di polizia è stato ricoverato in ospedale con il cranio rotto dopo essere stato avvicinato da una folla inferocita in uno dei mercati all’aperto di Mosca. L’ufficiale aveva cercato di trattenere un sospetto stupratore .

Nel dicembre 2010 , una rivolta era scoppiata in Piazza del Maneggio a Mosca , dove in migliaia si erano radunati per protestare contro la morte del fan dello Spartak Mosca Egor Sviridov morto in una rissa che coinvolgeva minoranze etniche .

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*