Russo beccato a Sheremetyevo per il traffico di 26.000 diamanti

L’ufficio stampa del Servizio federale delle dogane ha riferito che i doganieri dell’aeroporto di Mosca Sheremetyevo hanno arrestato un cittadino russo che stava tentando di contrabbandare 26.000 diamanti lavorati provenienti da Dubai.

I doganieri dell’aeroporto di Sheremetyevo si erano resi già protagonisti nel mese di gennaio riuscendo a fermare un sarcedote con ovuli di cocaina nello stomaco.

diamanti

Nel bagaglio del soggetto fermato erano custoditi anche cinque iPhone 5 e 249 custodie.

In base alle norme doganali russe tutti i beni per un valore superiore a 10.000 euro sono soggetti a un dazio sulle importazioni e devono essere dichiarati.

Il numero totale di carati e il valore dei diamanti non sono ancora chiari.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*