Uomo sbranato a Mosca da un branco di cani selvatici

 

Un uomo di 28 anni, proveniente dai sobborghi di Mosca, è morto dopo essere stato sbranato da un branco di cani selvatici nella parte orientale di Mosca.

cani selvatici mosca

Il corpo dell’uomo è stato trovato lunedì mattina presto sotto un ponte della ferrovia, con “morsi sugli arti, sul viso e sul collo” questo secondo una fonte del dipartimento di polizia. Gli esperti ha stabilito che l’uomo è morto per dissanguamento e ipotermia.

“Secondo le prime informazioni, un branco di cani selvatici ha attaccato e sbranato a morte un passante intorno alle 3 di notte di lunedì 14”.

E’ attualmente in corso un’indagine sulla morte dell’uomo.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*