Sacerdote beccato con la droga al Sheremetyevo

Un sacerdote cattolico colombiano, beccato nel contrabbandare ovuli di cocaina, è stato arrestato all’aeroporto internazionale di Mosca Sheremetyevo.

droga aeroporto

L’uomo, identificato come Fabio Ricardo Rodrigues, sacerdote di una parrocchia di Bogotà, è stato portato in ospedale, dove sono stati estratti 13 ovuli di cocaina dal suo stomaco e intestino. Sono anche stati trovati cinque sacchetti nella sua valigia.

I funzionari preposti al controllo anti droga hanno posto attenzione allo strano aspetto del sacerdote ed al comportamento nervoso dello stesso.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*