Disastro aereo a Mosca Vnukovo: 5 morti

Il numero dei decessi dell’incidente aereo dell’aeroporto di Mosca Vnukovo è salito a cinque dopo la morte in ospedale dell’assistente di volo della compagnia (Red Wings) Tatyana Penkina, questo è quanto annunciato dal Ministero della Salute sul suo sito web.

Moscow plane crash

L’incidente aereo è avvenuto sabato (29 dicembre) dopo che l’aereo, un Tupolev (Tu-204) della compagnia Red Wings del magnate russo Alexander Lebedev (proprietario tra l’altro di quotidiani in Gran Bretagna, come l’Independent e l’Evening Standard) ha superamento la pista andando a sbattere in una recinzione di una strada vicina, dove poi ha preso fuoco. Tutte e otto le persone a bordo al momento erano membri dell’equipaggio Red Wings.

L’aereo, un Tupolev Tu-204 aveva 4 anni ed era stato revisionato il 23 novembre.

Una commissione speciale è stata creata su richiesta del primo ministro Dmitry Medvedev per determinare la causa dell’incidente.

Le tre altre vittime del disastro sono ancora ricoverate in ospedale.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com e fonti varie

Questa voce è stata pubblicata in Trasporti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*