Voronezh nella lista delle città con più di 1 milione di ab.

La città di Voronezh si è unita alla truppa di città russe con più di un milione di abitanti.
La donna che ha dato alla luce il milionesimo residente, Svetlana Lopyreva, sarà premiata con un trilocale in città o una casa in campagna.
Svetlana ha dato alla luce un bambino, Yegor, ieri a mezzogiorno, rendendo la città di Voronezh la 15° con più di un milione di residenti in Russia.

voronezh
Il Governatore della Regione di Voronezh – Alexei Gordeev – ha premiato la fortunata mamma con una medaglia ricordo ed ha promesso di dare medaglie a tutte le donne che hanno partorito in quel giorno.

Boris Nesterov, Presidente di un gruppo di grandi aziende della regione, ha portato un certificato valido per un appartamento in qualsiasi zona della città.
Gli orgogliosi genitori dicono che non si aspettavano tali regali  e non hanno nemmeno pensato a un nuovo appartamento. Tuttavia, ora la famiglia composta da sei persone vive in un trilocale.

Il Club dei “milionari”

Una speciale commissione ha tenuto sotto controllo la popolazione della città da settembre e in un primo momento il residente milionesimo era previsto nel mese di ottobre.

Voronezh si aggiunge alla lista delle 14 città russe con più di 1 milione di residenti: Mosca, San Pietroburgo, Novosibirsk, Ekaterinburg, Nizhny Novgorod, Samara, Kazan, Omsk, Chelyabinsk, Rostov sul Don, Ufa, Volgograd, Perm, e Krasnoyarsk.

Il Governatore Gordeev si è congratulato con i residenti: “Per noi questo traguardo non è solo fonte di nuove prospettive, ma anche porta nuove responsabilità”. “Insieme dobbiamo fare di Voronezh una città di possibilità di crescita e di persone di successo.”

Avere più di un milione di abitanti permette alla città un accesso ad una serie di privilegi, compresa la costruzione della metropolitana e il sostegno di nuove infrastrutture stradali.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*