Raccordo anulare di Mosca (MKAD) vietato ai camion

Il raccordo anulare della capitale o MKAD sarà chiuso ai mezzi pesanti al mattino e nelle ore diurne, questo secondo quanto diramato dal Sindaco Sergei Sobyanin.

Il divieto dovrebbe entrare in vigore dal 1° marzo, quando i mezzi pesanti con una capacità di carico oltre le 12 tonnellate potranno guidare sul MKAD solamente dalle 18 alle 22.

Dal 1 maggio al 1 ° ottobre, il divieto si estenderà fino a mezzanotte il venerdì e nel fine settimana per consentire moscoviti di fuggire dalla città e godersi la bella stagione nelle loro amate dacie.

Lo snellimento del traffico aiuterà anche le autorità di Mosca nel consentire ai veicoli di trasporto più comuni di attraversare il MKAD.

Le autorità hanno anche chiesto di limitare il traffico ai camion dal 15 dicembre al 2 gennaio, quando migliaia di automobilisti locali di solito rimanevano bloccati in ingorghi.

I funzionari della regione di Mosca in un primo momento non hanno accolto l’idea, dicendo che non c’erano abbastanza parcheggi per i camion al di fuori della città.

Per ora, tuttavia, il problema è stato risolto, con parcheggi più piccoli disposti vicino alle stazioni di servizio, questo secondo i funzionari regionali di Mosca.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in Trasporti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*