Morto a 95 anni il papà del “Winnie the Pooh” russo

Fyodor Khitruk, uno degli animatori più famosi di tutta la Russia,  creatore della versione russa del cartone animato “Winnie the Pooh”, è deceduto questa mattina nella sua casa a Mosca all’età di 95 anni.

Khitruk era nato il 18 aprile 1917, a Tver, a circa 200 chilometri da Mosca. Ha iniziato a lavorare come animatore nello studio Soyuzmultfilm nel 1937 e vi è ritornato dopo aver servito l’esercito sovietico nella Grande Guerra Patriottica.

Complessivamente, Khitruk ha partecipato alla creazione di oltre 200 cartoni animati.

Ha debuttato come regista nel 1962, all’età di 43 anni. Ha diretto molti classici del fumetto russo, come “Istoriya Odnogo Priklucheniya” (la storia di una avventura), “Kanikuly Bonifitsiya” (Le Vacanze di Bonifacio, nel video sotto) e, forse il più famoso e amato di tutti, l’adattamento russo di “Winnie the Pooh” (vedi foto).

Il contributo di Khitruk al cinema sovietico non è passata inosservato. Ha ricevuto numerosi titoli e premi durante la sua carriera, tra cui il titolo di Artista del Popolo dell’Unione Sovietica.

Assieme a diversi altri animatori di spicco, Khitruk ha creato uno studio di animazione, dove ha insegnato fino all’età di 90 anni.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in Arte e Cultura. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*