Forbes mette Putin sul podio tra i potenti del mondo

Il Presidente russo Vladimir Putin è scivolato di una posizione nella classifica stilata da Forbes degli uomini più potenti del mondo.

Il Presidente Putin è arrivato terzo, dopo il Presidente degli USA Barack Obama ed il cancelliere tedesco Angela Merkel.

Dmitry Medvedev, che quest’anno ha lasciato l’incarico presidenziale ha anche perso due posizioni ed è attualmente al 61° posto.
Due altri russi sono in classifica: il magnate Alisher Usmanov, persona più ricca del paese, secondo Forbes, 67° uomo più influente al mondo, e Alexei Miller, amministratore delegato di Gazprom, che ha fatto il suo debutto nella lista alla posizione numero 70 .

Uno su 100 milioni

Nel 2012, Forbes ha aggiunto una posizione in più nella classifica, dal momento che la popolazione del pianeta ha superato la soglia dei 7 miliardi di abitanti nel mese di marzo.
Per scegliere uno su 100 milioni, gli editori di Forbes hanno valutato secondo quattro criteri. Il numero di persone su cui i candidati aveva il potere, le risorse finanziarie controllate, le sfere di influenza e la frequenza con cui usano il loro potere.

Secondo Forbes “l’autocrate russo Vladimir Putin (# 3) ha ottenuto punti, perché così spesso mostra la sua forza – come quando spedisce in carceri i manifestanti”.

I giornalisti hanno aggiunto che qualsiasi elenco di questo tipo è chiaramente anche soggettivo. “Non pretendiamo di essere la verità assoluta”.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*