Crescita del PIL al 3,5% nel 2012

Il Ministro dello Sviluppo economico Andrei Belousov ha affermato che l’economia russa è cresciuta del 3,5 per cento nel 2012, modificando una stima fatta in precedenza dal suo Ministero che segnalava un 3,7%.

“Il prossimo anno, con stime piuttosto ottimistiche, ci si avvicinerà ad una crescita del 4 per cento”  ha riferito lo stesso Belousov in un incontro con i rappresentanti del Presidente Vladimir Putin.

Il Ministro ha anche riferito che in futuro la Russia non sarà in grado di arrivare al pareggio di bilancio se l’economia crescescesse meno del 4 per cento l’anno, e che il governo avrebbe come obiettivo un tasso di crescita del 5 per cento nel medio termine.

Belousov ha affermato che il prodotto interno lordo russo è aumentato del 2,9 per cento nel terzo trimestre. Mentre nel quarto trimestre è prevista una crescita tra il 2,6 e il 2,7 per cento.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*