In progetto una casa di cura per bambini malati terminali

I piani per la costruzione di una casa di cura per bambini malati terminali di Mosca sono finalmente sui tavoli del Municipio che ha offerto una scelta tra otto lotti di terreno per questo tipo di istituzione pediatrica purtroppo fondamentale.

Due associazioni benefiche, Vera e Podari Gizn, hanno unito le forze per cambiare le cose ed iniziare le cure palliative anche per i pazienti più giovani e meno fortunati, e saranno responsabili del progetto.

Vera è un fondo di beneficenza pioniere del movimento della cura per malati terminali in Russia, ed è il partner principale del progetto, questo è quanto ha riferito il portavoce di Podari Gizn che è un altra associazione caritatevole che aiuta i bambini malati di cancro.

La costruzione della casa di cura durerà circa due anni, ha riferito il coordinatore del progretto Lida Moniava, anche se nessun lavoro inizierà fino a quando tutta la documentazione per i terreni sarà soddisfatta. I problemi sono molto probabilmente collegati con la copiosa documentazione, ha aggiunto.

La casa di cura sarà in grado di trattare fino a 20 pazienti alla volta, in conformità con gli standard internazionali.
“Se ci fosse un centinaio, sarebbe un ospedale e non una piccola casa di cura” ha detto.

Un portavoce del dipartimento sanitario della città di Mosca ha riferito che alcune delle aree proposte non erano lontani dal centro della città.
Il terreno sarà lasciato in concessione per 49 anni, ha riferito l’agenzia di stampa. Moniava ha detto che tutti i fondi per la costruzione della casa di cura dovranno provenire da fonti caritatevoli.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*