Mosca in stallo dopo la pesante nevicata

La capitale russa ha ancora problemi dopo le pesanti nevicate che hanno paralizzato il traffico e gli aeroporti e tenuto migliaia di automobilisti bloccati fino a tardi.

Oggi molte persone utilizzeranno la metropolitana, mentre i pedoni sono stati costretti a saltare sopra i mucchi di neve sui cigli della strada.
Le previsioni del tempo per oggi non sono delle migliori. La temperatura nella capitale è prevista in aumento fino a 2 gradi sopra lo zero, accompagnati dalla pioggia, formando uno strato di ghiaccio sulle strade e sui marciapiedi.

Nel momento in cui scriviamo, il traffico a Mosca è stato valutato a 7 punti, secondo Yandex.Probki (traffico elevato). Il centro della città è praticamente un enorme ingorgo, e ci sono molti incidenti sulle strade.

Il MKAD (il raccordo anulare che circonda Mosca) è fermo, bloccato da molti camion che non possono circolare se la neve è sulla strada.
Alcune persone hanno dovuto trascorrere la notte nelle loro auto sul MKAD prima di tornare al lavoro questa mattina.
La nevicata di ieri era veramente pesante che i servizi di pulizia locali non hanno saputo far fronte ad essa. Molti cortili e stradine rimangono coperte da cumuli di neve.
La nevicata negli ultimi giorni di novembre ha segnato un record per la stagione autunnale, la più pesante dal 1967. La neve caduta rappresenta ben un sesto della normale neve invernale!
Sabato, le temperature oscilleranno intorno agli zero gradi, e la domenica sarà ancora un po’ più freddo.

Il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin, tuttavia, ha insistito durante un’intervista telefonica che “non ci sono auto bloccate nel traffico a causa della neve”.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mosca in stallo dopo la pesante nevicata

  1. Pingback: Tifosi dello Zenit bloccati dalla neve verso Mosca | San Pietroburgo, Russia: hotel, voli, meteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*