Mosca si prepara per la prima massiccia tempesta di neve

Il Sindaco di Mosca, Sergei Sobyanin, ha ordinato di aumentare il controllo sulla potenziale tempesta di neve prevista tra le giornate di giovedì e venerdì di questa settimana.
Secondo il centro meteorologico ufficiale del Sindaco tra giovedì e venerdì sono attesi 50 centimetri di neve.

“Chiederò alle prefetture delle aree amministrative di prestare attenzione al tempo e di fornire supporto per il funzionamento dei servizi” ha affermato Sobyanin in una riunione di governo a Mosca.

Il vicesindaco di Mosca, Pyotr Biryukov, ha sottolineato che tutti i servizi sono pronti per la neve.
Lo scorso inverno, Sobyanin è stato spesso criticato per la scarsa pulizia della città, quando in diverse occasioni il traffico cittadino ha subito una battuta d’arresto dopo le abbondanti nevicate.

Nuove tecnologie per il salvataggio

Quest’anno la città utilizzerà nuove tecnologie per far fronte alla neve.
Tutti i trattori e camion coinvolti nella pulizia delle strade sono stati equipaggiati con Glonass, l’equivalente russo del GPS europeo.

Tuttavia, i metodi della sana “vecchia scuola”, non devono essere abbandonati. Il centro di Mosca richiede da solo 4046 lavoratori, che corrisponde a circa l’ 81 per cento della richiesta per soddisfare gli standard della città.

Le autorità stanno anche cercando di aumentare le macchine scioglineve specie per il centro della città.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*