Accademici sorpresi con una bustarella da 1 mln di rubli

Due professori universitari sono stati colti in fragranza dalla polizia e accusati di aver ricevuto una tangente da 1 milione di rubli (circa 25 mila euro).

Gli agenti di polizia del Distretto amministrativo del sud-ovest, insieme con i colleghi del Ministero dell’Interno russo, nel corso delle loro attività operative hanno colto in flagrante un Preside di un dipartimento della Moscow State University presso l’Accademia del lavoro e degli affari sociali, mentre riceve una tangente da 1 milione di rubli.

La polizia ha detto che vi è stata una soffiata da parte di un giovane che ha riferito che gli accademici gli avevano richiesto 30 mila euro per iscriverlo ad un corso di studi post-laurea ed al tempo stesso gli assicuravano la promozione.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*