Prezzo minimo a 115 rubli per il vino frizzante

Le autorità russe hanno fatto un altro tentativo per evitare di avere sugli scaffali alcool di scarsa qualità con l’introduzione di un prezzo minimo per lo “shampanskoye” – la versione sovietica e russa del Champagne.

A breve nessuna bottiglia di shampanskoye costerà meno di 115 rubli, in quanto sarà il prezzo minimo fissato dal Rosalkogoluregulirovaniye Russo alcol watchdog (RAR).

La legge dovrebbe entrare in vigore dal mese di novembre.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*