Nel 2012 sequestrati più di 400 taxi illegali

La polizia di Mosca ha confiscato più di quattrocento automobili utilizzate come taxi illegali, il tutto grazie ad una campagna iniziata nel marzo di quest’anno.

“Più di 400 automobili sono poste sotto sequestro e trasferite in parcheggi speciali da parte della polizia durante le operazioni di prevenzione volte ad individuare e fermare le attività di trasporto illegale di passeggeri. Le operazioni si sono svolte in città dal 19 marzo di quest’anno, in risposta a una richiesta dal sindaco Sergei Sobyanin di organizzare servizi di taxi legali a Mosca” il tutto riportato da Interfax citando la rappresentante della direzione economica della sicurezza, Irina Volk.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in Trasporti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*