Russi colpiti da una fuga di gas in Montenegro

Una famiglia russa è rimasta ferita durante una fuga di gas in Montenegro, questo secondo quanto riportato da RIA Novosti.

Il Ministero per le situazioni di emergenza ha inviato un aereo per Podgorica per portare i turisti feriti a Mosca.

I tre turisti sono stati gravemente ustionati nell’esplosione. La donna è in condizioni gravi, invece il marito ed il figlio sono in condizioni stazionarie.

I due genitori sono stati presi in cura dal Vishnevsky Institute di Mosca, ed il bambino di 5 anni è in cura presso la Clinica Ospedale dei Bambini.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*