Pussy Riot nominate per il Premio Sacharov

Le tre componenti del gruppo punk rock russo “Pussy Riot” sono state nominate per il premio Sakharov dal membro tedesco del Parlamento europeo Werner Schulz.

Il trio è stato condannato a due anni di carcere per la loro “preghiera punk” nella Cattedrale Cristo il Salvatore a Mosca.

I 50.000 euro del premio Sakharov solitamente vengono assegnati a persone o organizzazioni che hanno dato un particolare contributo alla tutela dei diritti umani.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*