La metà dei russi pensa che ci sarà una nuova crisi

I sondaggisti di Romir hanno pubblicato i risultati di un sondaggio che dimostra che circa il 56 per cento dei russi prevedono una seconda ondata della crisi economica in arrivo nel prossimo futuro.

Solo il 13 per cento pensa che una seconda ondata sia improbabile, mentre il 31 per cento si sono mostrati indecisi. Parametri quali sesso, istruzione e reddito degli intervistati hanno avuto scarso impatto sulle loro risposte.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*