Produzione di vodka record in vista delle nuove accise

La produzione di vodka in Russia nel mese di giugno ha segnato un record per gli ultimi 10 anni – 90,61 milioni di litri.

L’aumento della produzione è stato causato da un aumento delle accise che sono entrate in vigore con il primo di luglio. Le aziende hanno lavorato alla massima capacità per riempire i magazzini entro la fine di giugno. Dal 1 luglio, il costo di produzione di una bottiglia di vodka è aumentato da un minimo di 99 rubli (quasi 2,5 euro con il cambio attuale).
Rispetto a giugno 2011, la produzione è aumentata del 47 per cento.

Nella prima metà del 2012, la produzione di quasi tutte le categorie di bevande alcoliche è salita, secondo la Statistica dell’Avvocatura dello Stato. I vigneti prodotto 60,83 milioni di litri di vino, quasi due volte tanto quanto nel giugno del 2011. La produzione di vino tuttavia dovrà fermarsi per due settimane nel mese di luglio a causa della confusione sulle nuove norme fiscali.

fonte: tradotto e rielaborato da themoscownews.com

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*