Poliziotti puniti per la manifestazione del 6 maggio

Il Ministero dell’Interno ha punito i poliziotti che hanno nascosto i loro badge durante la manifestazione del 6 maggio a Mosca, che si concluse con scontri con i manifestanti.

L’organizzazione per i diritti umani Agora si e’ lamentata del fatto che alcuni poliziotti avevano nascosto i loro badge di proposito, infrangendo la legge della polizia.

Dopo un controllo, sono state ordinate misure “disciplinari” per gli ufficiali, alcuni dei quali non ha esposto il loro badge, mentre altri lo avevano tenuto in tasca e quindi il loro numero personale non era visibile.

“L’occultamento dei loro badge dimostra ancora una volta che quando ci sono eventi di massa, la polizia puo’ agire illegalmente” questo e’ quanto ha dichiarto Agora al quotdiano Kommersant.

Non è tuttavia chiaro quale sia stata la punizione per gli ufficiali.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*