Rublo in caduta libera

Ottime notizie per i turisti italiani che si recheranno in Russia per le vacanze estive.

Il rublo è arrivato nel fine settimana a 34 nei confronti del dollaro statunitense.

Era dall’estate del 2009 che il rublo non superava quota 33.

Stesso discorso per quanto riguarda l’euro, la moneta europea è debole e nonostante questo è arrivata ad essere cambiata a 41,6804 nei confronti del rublo.

Si assisterà ad un continuo indebolimnento della valuta russa a causa della caduta del prezzo del petrolio (ieri ha chiuso a 83,26 dollari al barile), probabile l’arrivo ad una soglia compresa tra 43 e 45 nel breve periodo.

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*