Ecco perché la sexy spia fu espulsa dagli USA

Svelato il mistero per cui la spia russa, la sexy rossa Anna Chapman (o meglio nota come Anna “la Rossa”) fu espulsa dagli Stati Uniti; la Chapman aveva tentato di sedurre un membro del governo Obama.

La notizia è trapelata grazie al commento alla Bbc di Frank Figliuzzi, capo del controspionaggio dell’FBI: ”Anna era gradualmente sempre più vicina e sempre più in alto nelle gerarchie. Era arrivata talmente vicino da darci fastidio. Anna Chapman si erano avvicinata ad un membro in carica dell’amministrazione e pensammo che non dovevamo farli più continuare”.

fonte: riadattato da ansa.it

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*