Picchiata e rapinata giornalista di Novaya Gazeta

Una giornalista del giornale russo Novaya Gazeta (lo stesso dove scriveva Anna Politkovskaya) è stata picchiata e rapinata nella regione di Mosca.

Questa volta la vittima è stata Yelena Milashina, diventata famosa grazie ai reportage dal nord del Caucaso e sulla corruzione tra gli alti vertici della polizia. “Due persone mi hanno aggredita e si sono accanite colpendo con i pugni i miei denti”, ha raccontato la Milashina di quanto accaduto a lei e a un amico mentre passeggiavano per le strade di Balashikha. “Ci avrebbero ucciso”, ha sottolineato, spiegando che gli assalitori sono stati fermati solo grazie all’intervento di tre passanti.

“Cercarono di picchiarmi nel 2006 a Beslan, ma fallirono. Adesso, invece, ci sono riusciti. E per di più a Balashika”. “Qualche interrogativo va posto: gli assalitori sembravano più interessati a picchiarci che al denaro”.

fonte: riadattato da agi.it

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*