Nuove stazioni metro nel centro per ridurre il traffico

Il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin ha riferito che sta valutando l’apertura di nuove stazioni della metropolitana sulle linee esistenti nel centro di Mosca per ridurre il sovraccarico delle infrastrutture di trasporto della città.


Sobyanin ha detto che maggiore è il numero di stazioni della metropolitanadel nel centro, meglio sarebbe per i passeggeri.

“Stiamo studiando la situazione”, ha detto ai giornalisti Sobyanin.

“Ma dobbiamo capire che questo costerà un sacco di soldi”, ha aggiunto, ha riferito all’agenzia di stampa Interfax. “Stiamo valutando quanto potrebbe essere utile alla collettività.”

Il sindaco non ha fornito alcun dato sulle nuove stazioni, ma ha detto che ha quadruplicato la somma di denaro stanziata per la metropolitana da 25 miliardi di rubli nel 2010 a 100 miliardi di rubli per quest’anno.

Sobyanin si è insediato alla fine del 2010 con la promessa di affrontare i famigerati ingorghi della capitale. Ha iniziato togliendo i chioschi dai marciapiedi di quartieri affollati e più tardi ha preso provvedimenti mettendo da parte alcune corsie stradali per il solo trasporto pubblico.

All’inizio di questo mese, il municipio ha annunciato misure per colpire le auto parcheggiate illegalmente: una delle principali fonti di traffico impazzito – con l’introduzione di parcheggi a pagamento nel centro della città.

Sobyanin ha detto che crede nello sviluppo della metropolitana, chiave per risolvere i problemi di traffico della capitale.

La metropolitana di Mosca è la seconda più utilizzata al mondo, dopo Tokyo, e scoppia di gente durante l’ora di punta.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*