A Mosca incendio nella Federation Tower

Un violento incendio ha colpito la Federation Tower di Mosca per ore. I vigili del fuoco hanno lottato per affrontare le fiamme in un quadrato di 300 metri nel grattacielo in costruzione destinato a diventare il più alto d’Europa dopo il completamento.

L’incendio è scoppiato sul pavimento al 67mo piano (a 250 metri dal suolo) e si è diffuso in varie sezioni ai piani 66 e 65.
Quattordici persone che lavorano ai piani sono state colpite dalla fiamme e sono state poi evacuate. Le autorità hanno recintato l’area circostante l’edificio a causa di timori di un possibile crollo. Fortunatamente, non ci sono notizie di morti o feriti nell’incidente.

Il vento nei piani inferiori ha facilitato l’espansione del fuoco.
L’incendio poteva essere visto da dieci chilometri di distanza. I testimoni dicono che assomigliava a una “corona di fuoco in cima al palazzo.”

Allarmato dall’incendio, il Ministero delle Emergenze russo ha inviato due elicotteri KA-226 sul luogo. Venti brigate di vigili del fuoco stanno utilizzando tubi – prima, utilizzavano solo gli estintori. L’incendio, è classificato quattro su cinque gradi in termini di difficoltà.

La fonte dove è scaturito l’incendio potrebbe essere stato un oggetto utilizzato per il riscaldamento del bitume asfalto che era stato lasciato incustodito, una fonte anonima ha detto all’agenzia Interfax.
L’edificio sarà composto dalla torre chiamata “East” (243 metri di altezza) e da quella chiamata “West” (360 metri). La parte “West” è quella che ha preso fuoco.

Anche se l’edificio è ancora in costruzione, alcuni uffici ubicati nei primi dieci piani sono già in uso. Ci sono anche uffici che funzionano anche al 29 ° piano.

Ci sono rapporti che molti dei piani interessati sono stati destinati ad ospitare appartamenti di lusso. La torre occidentale ospita già uffici d’alta classe e appartamenti, ristoranti e il cinque stelle Grand Hyatt Hotel di Mosca.

La torre orientale è stata assicurato per 300 milioni di dollari però non ci sono ancora le stime su quanto costerà la riparazione.

In aprile del 2011, un controllore della costruzione aveva ordinato la sospensione dei lavori sulla torre e aveva revocato la licenza del contraente, dopo un certo numero di violazioni di sicurezza tecnica.
Il contraente, Mirax Group di proprietà dell’imprenditore Sergey Polonsky, ha affermato che le autorità di Mosca stanno inventando un pretesto per prendere in consegna i progetti della società. Senza una licenza, Mirax non sarà in grado di ottenere un prestito bancario e il processo di costruzione saranno bloccati. Il problema fu poi risolto.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a A Mosca incendio nella Federation Tower

  1. Pingback: Domato un incendio in un grattacielo di Moscow City | Mosca, Russia: notizie, hotel, voli, meteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*