La ginnasta russa più forte ritorna a Londra 2012

La ginnasta russa di maggior successo degli ultimi anni, la tartara Aliya Mustafina, che era rimasta fuori da questo sport per diversi mesi, ha ripreso ad allenarsi e quindi avrà la possibilità di aggiungere un’altra medaglia olimpica alla propria collezione nei giochi olimpici di Londra di quest’anno.

La 17enne ha danneggiato il ginocchio nell’aprile dello scorso anno in uno stupido incidente. La Mustafina nativa della regione di Mosca ha ripreso di recente un programma completo di formazione e mira a tornare al top della forma giusto in tempo per le Olimpiadi, che prenderanno il via alla fine di luglio.

“La parte più difficile di tutto questo è lavorare costantemente, e fare le stesse cose ogni giorno”, dice la Mustafina. “E’ molto difficile in quanto il training è decisamente monotono”.
La campionessa del mondo del 2010 è la speranza principale della Russia per l’oro e può quindi fare ancora meglio della medaglia di bronzo del padre nel wrestling nei giochi olimpici del 1976.

La Mustafina era assente al World Championship del 2011. In la sua assenza un’altra delle speranze della Russia è salita sul podio principale Vitkoria Komova. Entrambe ora sperano di raccogliere una ricca messe di medaglie olimpiche, nonostante la forte concorrenza.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*