200° anniversario della battaglia di Borodino

Una selezione di armi inglesi dalle guerre napoleoniche e una coppia di pistole da duello Boutet originali sono tra le quattrocento bellezze che vanno ad arricchire lo storico museo russo sulla battaglia di Borodino.

La sede di Mosca riapre oggi dopo la ristrutturazione, un mese prima del previsto.
Un certo numero di manufatti risalenti al 1812 saranno esposti al pubblico per la prima volta, compresi gli effetti personali del leggendario generale russo Mikhail Kutuzov, che ha guidato i russi nella battaglia.

Il museo dispone inoltre di una sala di realtà virtuale, in cui un film in 3D sulla battaglia di Borodino verrà eseguito.
Fu combattuta nel 1812 e coinvolse 250.000 truppe, la battaglia chiave è diventato il giorno più sanguinoso di tutte le guerre napoleoniche. L’esercito francese di Napoleone ha attaccato l’Esercito imperiale russo vicino al villaggio di Borodino.

Anche se i francesi hanno catturato le principali posizioni sul campo di battaglia, Napoleone non è riuscito a distruggere l’esercito russo. La battaglia segnò una svolta nella crescita del potere francese in Europa.

Le celebrazioni del 200° anniversario della battaglia si svolgeranno durante tutto l’anno in Russia.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Arte e Cultura. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*