Sventato attentato a Nord di Mosca

La polizia ha ucciso 5 persone che tentavano di attaccare un deposito a nord di Mosca, precisamente a Khimki.

Cinque persone che tentavano di attaccare un deposito a Khimki nei pressi di Mosca sono stati uccisi. Altri tre sono in custodia, questo secondo quanto diramato da Yevgeny Gildeyev, portavoce per la Regione di Mosca del ministero dell’Interno russo all’agenzia Interfax.

Un poliziotto è stato ferito durante l’attacco. Uno degli aggressori è stato arrestato immediatamente e altri due sono stati bloccati dopo aver cercato di fuggire. Gli uomini armati provenivano dal Caucaso del Nord, questo secondo la ricostruzione della polizia.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*