La Russia punta a vincere Euro 2012 e Russia 2018

Il presidente della Associazione Calcistica Russa, Sergey Fursenko, ha promesso di trasformare il paese in una superpotenza del calcio adatta a vincere sia Euro 2012 che la Coppa del Mondo del 2018 che si terrà proprio in Russia.

“Il nostro obiettivo principale è vincere la Coppa del Mondo 2018, ma ci avviciniamo a questo traguardo passo dopo passo” ha sottolineato Fursenko. “L’obiettivo immediato è la vittoria a Euro 2012. Nel corso degli anni dobbiamo diventare una superpotenza del calcio europeo”.

Il presidente ha elogiato i successi della sua organizzazione in occasione della conferenza annuale della Associazione Calcistica Russa.

“Nel 2011, sono stati compiuti progressi significativi in tutte le direzioni del lavoro della RFU” ha detto. “La nazionale ha vinto le qualificazioni per i Campionati Europei nel 2012. L’under 21 del paese gode di un solido vantaggio nella loro campagna di qualificazione per Euro 2013. Siamo diventati i campioni del mondo di beach soccer, battendo nientemeno che il Brasile in finale”.

Fursenko anche offerto alcune teorie sul motivo per cui i migliori giocatori della Russia non sono riusciti a sfondare nella Premier League inglese.
Diniyar Bilyaletdinov ha recentemente sciolto il contratto con l’Everton e si è unito allo Spartak Mosca, Roman Pavlyuchenko ha salutato il Tottenham per il Lokomotiv.

“Il calcio in Inghilterra è più atletico e veloce, mentre qui abbiamo una gioco più intelligente e, beh … più  spirituale”, ha spiegato il capo della Lega. “Vi assicuro, Bilyaletdinov e Pavlyuchenko sbocceranno in Russia e diventeranno un enorme vantaggio per la squadra nazionale”.

La nazionale russa è nel Gruppo A di Euro 2012, con i co-padroni di casa della Polonia, della Repubblica Ceca e della Grecia.

Nel 2018, il paese ospiterà anche la Coppa del Mondo FIFA per la prima volta nella sua storia.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*