Transaero ammessa a volare in Italia

La Federal Aviation Agency ha dato il permesso di volare a Transaero per diversi voli da Mosca in Italia dopo la minaccia di azioni legali da parte del servizio antimonopolio della Fed. Russa.

Con una mossa che è destinata a portare sollievo a decine di vacanzieri, l’agenzia ha detto in una dichiarazione che avrebbe autorizzato i voli di andare avanti perché “i passeggeri avevano comprato pacchetti da Roma e Milano … senza sapere che la compagnia aerea avesse il diritto di volare in queste città”.

Transaero aveva venduto i biglietti su una serie di voli charter da Mosca a Roma e Milano tra il 28 dicembre e 14 gennaio. La compagnia aerea rivale – Aeroflot – si è lamentata con l’Agenzia Federal che Transaero non avevano licenza per operare le rotte.

Aeroflot, che è il vettore designato russo in Italia nell’ambito di un accordo intergovernativo, ha ripetutamente detto Transaero non è ammissibile per l’intero volo.

Inizialmente l’agenzia rinunciato restrizioni per diverse compagnie aeree che volano a Milano, Roma e Vienna, consentendo loro di volare un numero limitato di voli sulle rotte.

Ma il 10 novembre, ha ritirato la denuncia, attingendo le ire del servizio antitrust, che ha annunciato che avrebbe preso il caso in tribunale.

Il servizio “viola i diritti dei passeggeri, negando loro il diritto ad una scelta di vettori diversi.”

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*