Kirilenko rimane al CSKA nonostante la riapertura NBA

Il giocatore di basket piu’ forte di tutta la Russia, Andrey Kirilenko, ha deciso di restare con il CSKA Mosca fino a fine stagione dopo aver scelto di non esercitare l’opzione di contratto che gli avrebbe permesso di firmare con un club NBA non appena fosse finito il blocco statunitense.

“Durante questo mese ho considerato diverse opzioni, ponderando tutti i pro e i contro, e sono giunto alla conclusione che dovrei finire questa stagione con il CSKA”, ha detto Andrey Kirilenko sul sito ufficiale del CSKA. “Abbiamo sviluppato la chimica di squadra, la vera squadra nella prima parte della stagione. Non e’ opportuno fermarsi a metà strada. Sarebbe ingiusto verso i miei compagni di squadra e, soprattutto, verso i fan. So quante persone contano su di me”.
Dopo aver lasciato la NBA lato Utah Jazz, Kirilenko ha firmato un contratto triennale con i moscoviti prima dell’inizio della stagione 2011-12 con un opzione di andarsene dopo il lockout NBA finito o dopo ogni stagione.

“Per me giocare con il CSKA è un grande piacere e divertimento, e farò del mio meglio per vincere tutti i tornei in cui stiamo partecipando. Sono grato alla direzione del club per la pazienza nella mia situazione difficile. Grazie mille a tutti i fan per il loro sostegno. Venite a tifare CSKA durante le nostre partite” ha aggiunto AK 47.

Kirilenko è apparso in 12 partite ufficiali per il CSKA prima di un infortunio a novembre. Nel mese di ottobre, è stato nominato MVP di Eurolega nel mese di ottobre e può vantare alcune statistiche impressionanti nella competizione di basket alto d’Europa, con una media di 13.8 punti, 9.0 rimbalzi, 3.4 assist, 2.2 palle rubate, 3.2 stoppate a partita.

“Penso che la decisione tanto attesa di Andrey è il miglior regalo di Capodanno per tutti i fan del CSKA e per tutti gli appassionati di basket russi” ha commentato Andrey Vatutin, presidente del CSKA. “E ‘fantastico, inizieremo il nuovo anno con un’ottima notizia. ‘AK-47′ non si e’ limitato a dimostrare che è la catena importante della nostra squadra, un enorme valore. Egli ha dimostrato che egli è un vero patriota, un uomo che non guarda alle prestazioni veloci, che cerca di compiacere gli appassionati di basket in tutto il paese, per aumentare popolarità del nostro sport preferito”.

Kirilenko ha in programma di riunirsi con il CSKA Mosca, il 3 gennaio, non appena il campo di addestramento degli “uomini dell’esercito” (e’ questo che significa l’acronimo CSKA) riapre dopo la pausa di Capodanno.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*