La stella Plyushchenko non mancherà a Sochi 2014

La stella del pattinaggio artistico russo Evgeny Plyushchenko è ancora una volta in corsa per le Olimpiadi di Sochi nel 2014.Il campione olimpico di Torino 2006 è tornato con successo allo sport vincendo il campionato nazionale russo per la nona volta nella sua carriera.

Il tre volte campione del mondo ha battuto tutti i suoi rivali nella capitale della Repubblica russa di Mordovia – Saransk – vincendo il titolo singolare maschile con una somma totale di 259,67 punti, nonostante un infortunio al ginocchio.

“E’ stata dura stasera, molto difficile direi. Ho pattinato il programma corto e libero nei miei sogni questa notte. Ero molto nervoso prima della gara” ha inoltre aggiunto “sono ben lontano dalla forma ideale in questo momento”.

“In ogni caso sono soddisfatto di aver fatto un salto quadruplo e due assali triple. Ho fatto un errore durante l’esecuzione del lutz (uno dei salti del pattinaggio), ma questo era dovuto a problemi fisici”.

Artur Gachinsky è finito al secondo posto con 249,58 punti, mentre Sergey Voronov ha completato il podio con un risultato di 240,79 punti.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*