Rimosso lo stemma Mercedes dalla Moscova

Un enorme stemma della Mercedes Benz che ha guardato verso il Cremlino per 10 anni è stato rimosso mercoledì, come parte di una campagna del governo per ridurre la quantità di pubblicità nella città.

L’oggetto da 6,5 tonnellate ha un diametro di 8 metri ed è costato 5 ore e mezzo di lavoro alla gru per toglierlo da Dom na Naberezhnoi, o Casa sul lungofiume, una ex casa di elite del partito comunista. I lavori sono iniziati alle 11 di sera di martedì, secondo il dipartimento di Mosca per la stampa e la pubblicità.

Chernikov Vladimir, capo del dipartimento, ha detto che l’accordo in base al quale è stato eretto era scaduto, e che era in vigore illegalmente per un certo numero di anni.

Ma un portavoce di Mercedes-Benz Russia, ha detto al Moscow Times che la società non ha mai violato la legge. “Abbiamo tutti i documenti in regola, e tutti gli abitanti del palazzo hanno convenuto che la nostra stella potrebbe essere ancora sul tetto”, ha detto.

Ha aggiunto che l’idea di abbattere il simbolo gigante era stata della società, dopo aver notato un cambiamento nel governo della politica di Mosca.

Ma Vladimir Yakovlev, un portavoce per la città di Mosca per il reparto stampa e pubblicità, ha direttamente contraddetto il portavoce Mercedes.

“Questa idea è stata del governo di Mosca” ha detto per telefono Yakovlev .

Mercedes ha rifiutato di commentare che avevano finanziato la rimozione, ma Yakovlev ha detto chiaramente che la Mercedes aveva pagato il conto. Ha aggiunto che “non un copeco” era stato pagato dal Comune.

Il caso ha ricevuto l’attenzione personale del sindaco Sergei Sobyanin nella giornata di sabato, quando aveva promesso che il logo in argento gigante sarebbe stato rimosso entro un paio di settimane.

Sulla sua pagina ufficiale di Facebook, Mercedes-Benz ha chiesto ai lettori il lutto per la rimozione del suo annuncio di punta. “Era quasi diventato uno dei simboli della città-eroe [Mosca]”, ha commentato una fan, Olga Danilina.

Mercedes-Benz ha detto che sta cercando un altro sito nel centro di Mosca, dove il logo gigante potrebbe essere ri-eretto.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*